lunedì 5 gennaio 2009

Ma quanto mi da fastidio essere presa per il culo ......


Erano settimane che guardavo nella vetrina del negozio sotto il mio ufficio l'oggetto del mio desiderio: un cappottino nero molto molto grazioso.
Unico problema il prezzo: 820 euro come dire 1.600.000 lire ... praticamente uno stipendio ante-euro.
C'è la crisi ... non se po fa'... c'è la crisi ....forse non lo venderanno... c'è la crisi ...forse i saldi saranno sostanziosi...
Aspetto fiduciosa il 3 gennaio ...
Il 2 il mio cappottino viene spostato su una vetrina laterale più nascosta e sostituito da un altro più costoso che non mi piace per niente....
Mmm ... strano questo cambio il giorno prima dei saldi ... vabbhe, penso, metteranno in evidenza quello che è più difficile vendere....
Giorno fatidico all'ora di pranzo vado a vedere l'oggetto del mio desiderio..il mio cuore spera in un 50% di sconto ...
Eccolo .. sempre nella vetrina laterale ma il prezzo è diventato 999 euro (il 99 mi sa da presa per il culo per le arance figurati per i cappotti) con una scritta rossa SALDI 30% prezzo finale 699 euro (sono fissati con il 99)...
Lo sconto reale quindi è del 10% circa e 700 euro è sempre un prezzo troppo alto per un cappottino anche se carino, non lo prendo. Ma non sono dispiaciuta per il mancato acquisto sono scocciata perchè in realtà " detesto essere presa per il culo" tanto per usare un eufemismo!
Torno in ufficio racconto la cosa ai miei colleghi
"Perchè ti sorprendi.." dice il mio collega da sempre smaliziato nei confronti delle persone "Puoi denunciarli se vuoi..."
Si certo potrei, come potrei denunciare la signora che mi fa le mani senza scontrino ma è faticoso e per niente divertente ... io vorrei solamente vivere in un paese dove le regole siano rispettate .....

Nikka

9 commenti:

minu ha detto...

io una chiacchierata a quattrocchi con la/il titolare del negozio me la farei...
a questi commercianti che strillano ai quattro venti c'è la crisi usignur umamma c'è la crisi e poi prendono in giro la clientela, occorre tappare la bocca!
pensaci nikka pensaci e quel cappottino potrebbe essere ancora tuo, sempre che tu abbia ancora voglia d'indossarlo

Nikka ha detto...

Minu
ci penserò......ma non ho tanta voglia di discutere con i disonesti .. in genere quando li trovo li abbandono .. per sempre.
Non credo che entrerò più in quel negozio.
il problema è che non è uno, noi viviamo nel Paese del "io sono più furbo" e sono un tantinello schifata .... mi sa che seguirò il mio amore "Zapatero"
Chissà com'è il clima a Barcellona ... ;-)

minu ha detto...

mia nipote Giulia ha seguito il progetto erasmus a Madrid e per oltre sei mesi è stata ospite in terra spagnola. Ha trovato un piccolo appartamento che ha diviso con un consulente patrimoniale gay. Ha imparato a farsi rilassanti maschere, a prendere parte alla movida e stupirsi dei laboratori delle belle arti in terra ispanica.
Ci sono voluti altrettanti mesi perchè si riabituasse all'italia e ai politici italiani. Ora ha già i bagagli pronti per ripartire di nuovo. Ama anche lei Zapatero, ma per decidere se è proprio vero amore, vuole trascorrere qualche mese al fianco della regina elisabetta ;)

Sara ha detto...

é capitato anche a me,girovagando per Roma nei negozi...dà fastidio è vero...e pure io mi sono un pò "imbarazzata" nel farlo notare alla titolare nonostante le mie assolute ragioni.

Anonimo ha detto...

Ciao, è la prima volta che passo di qui... mi piacciono i tuoi post... ti aggiungo tra i preferiti :)

Wilma ha detto...

Che rabbia!Comunque non disperare, troverai sicuramente un altro cappottino altrettanto grazioso, venduto da persone un pò più oneste, con cui potrai allegramente passeggiare, davanti a quel negozio e...dove più ti piace! Buon 2009!

Maurone ha detto...

Boicottare il negozio e farlo boicottare, non c'è niente altro da fare...

Bonsarto, ha detto...

Due osservazioni... la prima sul cappottino: non era poi così carino e non valeva tutti quei soldi. Non era di cuoio nero e per 800 euro solo di cuoio nero e borchie d'acciao avrebbe potuto valerne la pena.
La seconda sul tuo blog: sono invidioso :)
LOVE!!

Nikka ha detto...

Sara
grazie per la solidarietà

Trinity
grazie sei molto gentile :-)

Wilma
si, lo compro l'anno prossimo ... ai saldi ;-)

Maurone
sono asssolutamente d'accordo con te, non ci entro più e lo dico a tutti quelli che posso

Bonsarto
tu sei il mio maestro :-)
love

Amici

Per inciso ...

Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente Blog, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini qui inserite sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse."