martedì 24 marzo 2009

150 anni .. poteva andare peggio

I vescovi difendono il papa dalle critiche .....
Mah ... io se fossi in loro mi preoccuperei più del giudizio divino che quello dei comuni mortali.

Vedo già Raz davanti a San Pietro:
Benedetto dopo lunga discussione il tribunale celeste ha così deciso:

100 anni di purgatorio: per la totale incapacità di autocritica (Benedetto l'infallibiltà è una prerogativa di Dio non degli uomini ....).

50 anni: per aver concesso la cappella sistina per la messa a tuo fratello in occasione del suo compleanno (il regaluccio è costato alla parrocchia tedesca 150.00 euro per l'invio del coro ecc ecc 150.000 potevano essere usati in modo molto molto più cristiano).

200 anni: per aver riammesso nella sua chiesa di Trento un prete accusato di pedofilia e assolto non perchè innocente ma perchè il reato è prescritto.

10 anni: per aver trattato da sudditi i rappresentanti del parlamento italiano (solo 10 anni perchè i politici italiani valgono poco).

350 anni perchè sei discriminatorio nei confronto degli omosessuali che sono al di fuori della chiesa (per quelli dentro è un altro discorso).

830 anni per l'assenza di pietà nei confronti di chi soffre e mi riferisco a Welby .. Englaro e a chi si trova nelle loro condizioni.

1000 anni per ogni cristiano morto per aver ascoltato le tue parole sull'inutiltà dei preservativi (e qui il conto temo sia lungo).

1 anno per ogni anima che si è allontanata dalla chiesa a causa tua (e anche qui il conto si fa lungo).


e ...... a Nikka 150 anni per essersi assunta l'arroganza di giudicare


Nikka


P.S. Io ho un assoluto rispetto per la religione ma non sempre gli uomini che rappresentano Dio ne sono degni ... come disse Gesù cacciando i sacerdoti dal Tempio

5 commenti:

me, just an Italian man ha detto...

..ego te absolvum.. peccatorum Nikka..

il cuoco ha detto...

Io mi assumo 150 anni per condannarlo ad altri 1500 anni per ogni uomo che ha aiutato a deportare quando era un soldato nazista.
E ad altri 500 anni perf aver parlato della dignità delle donne non conoscendo affatto la dignità umana.. Cara nikka vengo a farti compagnia...
Ma posso scegliere l'inferno? sai in paradiso ci vanno le sante e in purgatorio le pentite.. io preferisco le peccatrici incallite. Ciao

Nikka ha detto...

Grazie Luca ;-)

Cuoco
vabbhe ... come preferisci ... ma all'inferno fa un caldo .. io rimango in purgatorio! ;-)

Anonimo ha detto...

Mi fai una paura talebana.
Ciao. Colore

Miranda ha detto...

SE ci fosse Dante poveretto dovrebbe inventare un girone apposito per quell'uomo...non oso immaginare la pena che gli farebbe scontare...

Amici

Per inciso ...

Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente Blog, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini qui inserite sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse."