domenica 7 febbraio 2010

Se parlano in inglese ...

Morgan a me piace.
E' colto, intelligente, artisticamente dotato e ...  anche un po' fuori di testa  - come d'altronde spesso accade alle persone di talento - ma lo ascolto con piacere quando mischia Baudelaire e musica.
Certo, non è stata un'idea brillante quell'intervista ma questa esclusione da Sanremo mi sembra un po' sciocca nonchè incoerente.


Ricordo che qualche anno fa la RAI ha invitato al festival  - strapagandolo - EMINEN il quale è stato sul palco qualche minuto GIUSTO IL TEMPO  per mostrare al pubblico il dito medio e dire una serie di: mother fucker  - bitch - fuck.

Evidentemente i cattivi maestri, se parlano inglese,  in TV ci possono andare ....

Nikka

2 commenti:

marcoboh ha detto...

beh, ci vanno pure quelli che parlano (più o meno) in italiano... ce n'è uno in particolare... bassetto... col parrucchino...

Saverio Fulci ha detto...

hmmm... pensa ora, con tutta questa pubblicità, come aumenterà il suo compenso per le serate.....

Amici

Per inciso ...

Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n.62, il presente Blog, non rappresenta una testata giornalistica in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale. Le immagini qui inserite sono tratte in massima parte da Internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo e saranno subito rimosse."